Pubblici Look a like facebook

Pubblici Lookalike: cosa sono e come crearli

Se hai un’azienda o un’attività e stai cercando di attrarre più clienti possibili tramite campagne pubblicitarie sui social sei nel posto giusto, dopo aver visto come posizionare il tuo sito su Google in 10 semplici passaggi e approfondito cos’è la SEO e come farla, devi soltanto promuovere la tua attività sui social network.

Devi sapere che esistono varie strategie per attrarre nuovi clienti. 

Una di queste si basa sui pubblici Lookalike.  

Una campagna pubblicitaria estremamente potente. 

Mira a raggiungere un pubblico simile tra loro

Un pubblico affine alle tue esigenze di vendita. 

Per realizzare questo tipo di campagna hai bisogno soltanto di Facebook e di seguire alcuni consigli. 

Cosa sono le campagne Lookalike

Iniziamo dal principio. 

Che cosa sono le campagne pubblicitarie lookalike? 

Come ti ho accennato sono pubblicità che mirano a pubblici simili

Devi sapere infatti che Facebook ha tantissime informazioni sui suoi utenti. 

L’algoritmo di Facebook infatti tiene conto di tutto ciò che facciamo. 

Ogni like, post o commento ci attribuisce una “categoria”. 

Il pubblico lookalike è composto quindi da utenti che appartengono alla stessa categoria. 

Come funzionano 

Il pubblico lookalike funziona attraverso le sponsorizzazioni di Facebook. 

Puoi infatti selezionare un pubblico a cui promuovere il tuo prodotto selezionando alcuni interessi. 

Fatto ciò Facebook manderà il tuo post (o prodotto) agli utenti con interessi comuni

Basandolo sull’individuazione degli interessi che avrai indicato. 

Inserendo al suo interno quest’ultimi, l’algoritmo di Facebook calcolerò e valuterà il pubblico più adatto a te. 

Puoi tenere conto di follower e interazioni tanto quanto di chi ha visitato la tua pagina. 

Se hai un e-commerce puoi valutare chi ha comprato da te, calcolando il tuo pubblico tra chi compra maggiormente e chi, magari, compra di meno ma spende di più. 

Pubblici Lookalike

A grandi linee hai già un’idea sul pubblico lookalike. 

Deve essere un pubblico affine tra loro. 

Con interessi comuni

Questo genererà una vera a propria catena. 

Perché? 
Immagina di avere un amico con vari interessi comuni. 

Facebook manderà a lui il messaggio promozionale. 

A sua volta questa persona ha altri amici con interessi simili. 

Facebook manderà anche a loro il messaggio pubblicitario. 

E così via. 

Ora non ti resta che crearlo. 

Come crearlo 

Pubblici Lookalike Facebook

La risposta a questo dubbio è semplice. 

Per creare un pubblico lookalike basta utilizzare Business Manager

Fai click su pubblico, in alto a sinistra. 

Poi vai su “crea pubblico”. 

Seleziona quindi “pubblico simile”. 

Poi seleziona il pubblico di partenza. 

Se non ne hai già uno puoi crealo facendo click su “crea una nuova origine”. 

Una volta fatto ciò ti basterà selezionare il luogo che vorrai raggiungere con la tua campagna pubblicitaria lookalike ed il gioco è fatto. 

Dimensioni 

Quali dimensioni deve avere un pubblico lookalike? 

Ottima domanda! 

La risposta cambia a seconda del prodotto che stai promuovendo. 

Se si tratta di un prodotto mainstream allora ti consiglio di partire da una base minima di 5000 persone

Se invece è un prodotto di nicchia allora possono bastare anche 200-300 persone come pubblico d’origine. 

Errori da non fare 

Così come è importante conoscere la strategia Lookalike, è importante sapere anche cosa non fare. 

Per questo ti spiegherò quali sono gli errori più comuni. 

Possono capitare a tutti. 

Evitarli ti aiuterà molto nel tuo obbiettivo. 

Principalmente riguardano i pubblici lookalike, gli elenchi e i clienti iniziali

Scopriamoli insieme. 

Pubblico 

Devi sapere che il pubblico si divide in due categorie. 

Pubblico “freddo” e pubblico “caldo”. 

Il pubblico freddo è composta da chi non interagisce con la tua attività. 

Quello caldo invece è il pubblico attivo. 

Per questo è importante partire dal pubblico freddo

Per una campagna lookalike non ha senso concentrarsi su quello caldo. 

Devi portare nuova gente da te, non chi c’è già! 

Elenchi vecchi 

Tutto cambia con il tempo. 

Anche i tuoi pubblici lookalike.

Anche le loro mail. 

Per questo è importante aggiornare sempre i tuoi elenchi. 

Se continuerai a dire a Facebook di promuovere il tuo prodotto ad utenti vecchi i risultati caleranno notevolmente. 

Aggiornali spesso

Per farlo aiutati con Facebook Pixel. 

Un programma che tiene memoria di chi acquista sul tuo e-commerce tenendo conto al massimo degli ultimi 180 giorni. 

Così non avrai mai un elenco vecchio! 

Clienti iniziali 

Qui ti stai giocando tutto! 

Sbagliare il pubblico d’origine è un grave errore. 

Per questo devi sempre monitorare l’andamento della tua campagna lookalike. 

Se non sta dando i propri frutti c’è un motivo. 

Immaginati di vendere un prodotto e renderti conto che gran parte degli acquisti sono fatti da donne. 

Questo vuol dire che promuovere il prodotto agli uomini rappresenta una “perdita di tempo”. 

Concentrati quindi sul pubblico più affine sia negli interessi quanto nei riscontri che vedi con il tuo prodotto. 

Conclusioni

Siamo giunti al termine di questo articolo. 

Ti ho spiegato cosa sono i pubblici lookalike. 

Come avviare una campagna pubblicitaria di questo tipo. 

Ricordati di tenere a mente i consigli tanto quanto gli errori da non commettere. 

Per il resto, non ti rimane che creare la tua prima campagna pubblicitaria lookalike. 

Se dovessi avere bisogno di qualche chiarimento o ti servissero ulteriori consigli non esitare a contattarmi. 

Ti basterà compilare il form qui sotto e sarò subito a tua disposizione! 

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *